Nuovo motore grafico e nuove tecnologie: Panoramica

Ormai sono passati sette anni da quando abbiamo aperto i cancelli di World of Tanks al pubblico. Il gameplay resiste bene (specialmente grazie al vostro continuo supporto e ai vostri feedback) e non abbiamo mai riscontrato momenti morti con migliaia di battaglie che infuriano ogni secondo. Ma rispecchia la qualità grafica del giorno d’oggi? Non proprio. Appare esattamente come un gioco del 2010. Questa è la cruda realtà.

Abbiamo lavorato senza sosta per rispecchiare sempre gli standard del tempo. Le nostre squadre hanno migliorato l’aspetto grafico del gioco svariate volte ma la tecnologia avanzava molto più velocemente di quanto potessimo fare noi e il motore grafico BigWorld non riusciva a stargli dietro. Abbiamo così sviluppato un nostro personale motore grafico creando una soluzione basata sulle necessità del gioco: il motore grafico Core. Questo ridefinisce l’aspetto del gioco usando le ultime tecnologie per contenuti grafici in quanto a elaborazione e rendering e ha abbastanza capacità per permetterci di utilizzare impostazioni grafiche avanzate di pari passo alla tecnologia.

Core ha richiesto tre anni per lo sviluppo e l’ottimizzazione in modo da evitare qualsivoglia problema prestazionale. Inoltre abbiamo passato un altro anno a revisionare le mappe di gioco, ricreando tutti i contenuti in gioco da zero. Siamo finalmente pronti a dirvi tutto.

Perché non abbiamo rilasciato le nuove mappe nel momento stesso in cui le abbiamo terminate?

Altre brevi informazioni: Innanzitutto, gli avanzamenti grafici richiedono naturalmente hardware più potenti, cosa che vogliamo evitare. Ci siamo concentrati nell’ottimizzare la stabilità e il frequenza dei fotogrammi su PC di fascia media e bassa, riducendo ulteriormente il carico della memoria e permettendo così di attivare effetti aggiuntivi.

Visita la seguente pagina per scoprire se il tuo sistema è pronto per il nuovo World of Tanks:

ENCORE  

A parte ciò, era tecnicamente impossibile riprogettare le mappe da zero, per farlo saremmo dovuti passare al nuovo motore che purtroppo non supporta la grafica passata. Adesso immaginate di avere varie mappe in rotazione e di giocarle ancora e ancora. Per quanto possano essere affascinanti, risulterebbero ben presto stancanti.

29 Mappe Riprogettate

Texture del terreno, un sistema di renderizzazione dell’acqua, skybox, un sistema di illuminazione, ombre - siamo passati su ogni singolo elemento delle mappe, riprogettandole per aggiungere ulteriore profondità, bellezza e realismo ai campi di battaglia. Ogni mappa ora ha uno stile caratteristico e permette un’immersione senza precedenti grazie a diversi miglioramenti tecnologici e nuovi effetti.

  • Vaste distese: abbiamo progettato chilometri e chilometri di territori in modo da poter vedere oltre i bordi della mappa, proprio come nel mondo reale
  • Terreno realistico: il nuovo motore grafico ci permette di fondere 16 texture in modo da far apparire il terreno come veramente volumetrico e dettagliato fino all’ultimo filo d’erba
  • Acqua reattiva: ora i veicoli e qualsiasi altro oggetto dell’ambiente che interagisce con l’acqua, diventano bagnato proprio come nella realtà. Quando un veicolo attraversa un fiume, increspa l’acqua con il suo movimento, mentre sparare un colpo crea un effetto 3D circolare che si espande sulla superficie dell’acqua
  • Flora ricca e volumetrica: il fogliame riflette le stagioni e gli alberi non sembrano più immagini piatte. Abbiamo aggiunto del volume a essi, abbiamo progettato più di un centinaio di alberi unici e diverse varianti di ogni ecotipo per aggiungere diversità
  • Cieli fotorealistici: abbiamo aggiunto nuvole in movimento e abbiamo creato delle skybox fotorealistiche per ogni mappa per dare un senso di unicità e dinamicità
  • Illuminazione avanzata: il sistema di illuminazione è dotato di modelli realistici di ombreggiature e riflessi, ambienti, ombre dinamiche migliorate e una tecnologia di illuminazione globale che segue con precisione le leggi di illuminazione naturale della fisica, aggiungendo armonia al disegno complessivo
  • Oggetti distruttibili: le mappe rielaborate sono ora dotate della tanto attesa tecnologia di distruzione Havok®. Ora potete distruggere ogni ambiente con gloria, attraversando oggetti sulla vostra strada per la battaglia
  • Effetti di post-processing: bagliori, raggi di sole, aberrazioni cromatiche e riflessi migliorano la qualità dell’immagine e la chiarezza dei dettagli.

Vi spiegheremo nel dettaglio tutte le tecnologie che rivoluzioneranno l’aspetto di World of Tanks in una serie di articoli!

Chiudi