Perfezionamento dei Premium preferenziali

Ci stiamo avvicinando all’estate e continuiamo a lavorare sulla gigantesca lista di “cose da fare”, dando priorità alle questioni più importanti. Il prossimo problema in lista è quello dei Premium preferenziali. Questa questione era nell’aria da diverso tempo. Prima di immergerci nell’argomento, una nota storica.

Circa un anno fa World of Tanks è stato aggiornato alla versione 9.18. Con quell’aggiornamento il matchmaker ha ricevuto notevoli miglioramenti. Rispetto alla versione antecedente, la nuova versione prevedeva l’uso di svariate configurazioni predefinite che regolavano la formazione delle squadre. Successivamente questo strumento ha subito svariati cambiamenti, fino a raggiungere un livello di accuratezza che si è rivelato soddisfacente sia per la comunità sia per gli sviluppatori.

Ora il gioco distribuisce in maniera appropriata i giocatori all’interno delle squadre, gli abbinamenti sbagliati sono diventati una rarità. Tutti felici, giusto? Non proprio. Il nuovo approccio è stato benefico per tutti tranne che per i veicoli Premium preferenziali.

Perché è un problema?

Ci sono due aspetti. Il primo problema si origina dalla caratteristica principale dei Premium preferenziali: il bilanciamento dei livelli di battaglia. A partire dai livelli intermedi, tutti i veicoli possono finire a combattere contro carri di livello +2/-2. Ciò significa che se state giocando con il vostro King Tiger, potreste dover affrontare dei goffi Churchill o dei piccoli AMX 12t. Ma c’è anche una possibilità che vi ritroviate ad affrontare dei possenti IS-4 o dei temibili T95.

Con i Premium preferenziali di livello VIII non incontrerete mai avversari di livello superiore al IX; perciò la vostra vita sarà più facile. Ma il nuovo matchmaker fa fatica con questi veicoli. Lo strumento di calcolo impiega un tempo maggiore per bilanciare in maniera appropriata. Ciò determina un allungamento dei tempi di coda. Ma ecco cosa succede dopo: il matchmaker inizia a scegliere un numero eccessivo di carri di livello IX per formare le squadre per i Premium preferenziali e successivamente non ne rimangono abbastanza a disposizione per formare le squadre da schierare con i veicoli di livello X. A questo punto il matchmaker cerca qualcos’altro per riempire gli spazi vuoti nelle battaglie di livello X. E qui entrano in scena i livelli VIII! E qui entrano in scena i livelli VIII!

Il secondo problema sono le specifiche di combattimento dei Premium preferenziali, che sono sempre state inferiori rispetto a quelle della competizione, per una questione di bilanciamento. Dopo l’introduzione della 9.18 con la regola di distribuzione 3/5/7 e tutto ciò che ne è conseguito, i veicoli Premium preferenziali spesso devono affrontare veicoli di livello uguale o superiore. Ciò significa che molte volte si ritrovano a giocare in posizione di svantaggio. Immaginate di essere al comando di un KV-5 e ritrovarvi nella maggior parte dei casi posizionati a metà dello schieramento, contro una squadra composta da IS-3, Ferdinand, Pershing e altri carri di livello VIII di quel tipo. Aggiungete un paio di livelli IX all’equazione e vedrete le vostre possibilità di sopravvivenza calare drasticamente.

Perciò ora vogliamo risolvere entrambi questi problemi. Ecco come vogliamo fare:

  • Matchmaker: ridurre i tempi di coda, semplificando i calcoli
  • Specifiche: trasformare i carri Premium in veicoli competitivi dotati di buone caratteristiche generali

Come mai ci è voluto così tanto tempo?

È il prezzo che si paga per i propri errori. Ci sono molti carri preferenziali in battaglia anche ora mentre parliamo, quindi dobbiamo analizzare attentamente molte opzioni prima di prendere una decisione.

Inizialmente abbiamo affrontato due diverse direzioni, o approcci. 

La direzione “globale” modificherebbe il lavoro del matchmaking, conferendo ai veicoli Premium preferenziali maggiori probabilità di ritrovarsi tra i primi 3 delle liste 3/5/7. Teoricamente questa soluzione sarebbe la migliore per questi mezzi, il tutto senza dover apportare modifiche sostanziali alle loro caratteristiche tecniche. In realtà, tuttavia, i piccoli miglioramenti sono stati contrastati da un declino generale delle prestazioni del matchmaking durante i nostri vari test e simulazioni interni. Di conseguenza abbiamo dovuto abbandonare questo approccio.

La direzione “locale” invece era quella di optare per un approccio individuale a ogni modello, effettuando modifiche dove necessario e riducendo l’effetto negativo generale dei carri Premium preferenziali sul matchmaker. Dopo una serie di test, si è dimostrata la soluzione migliore, causando tuttavia un altro problema. Alcuni dei carri Premium preferenziali sono così “vecchi” in termini di caratteristiche di combattimento che una semplice modifica “uniforme” dei valori non sarebbe sufficiente. Da quanto è emerso, alcuni veicoli richiedono una revisione completa, puntando comunque a mantenere invariato l’attuale ruolo in gioco.

Non vogliamo trasformare un carro d’assalto in un veicolo da imboscata. Vogliamo preservare o addirittura enfatizzare le peculiarità di ogni mezzo.

Allo stesso tempo, abbiamo intenzione di dare ai giocatori l’opportunità di decidere se un carro aggiornato rimane la scelta più adatta al proprio stile di gioco. Di conseguenza, ogni giocatore potrà scambiare un particolare veicolo tramite la speciale opzione della permuta per una lista di carri esclusivi normalmente non disponibili per questa opzione. Il costo degli scambi di questo tipo non supererà mai 2.000 oro. Pertanto, ogni possessore di un carro Premium preferenziale avrà 2 opzioni:

  • Mantenere il proprio mezzo dopo il miglioramento delle sue statistiche
  • Scambiarlo per un veicolo più adatto con un piccolo costo in Oro

Il pioniere

Abbiamo menzionato il KV-5 per un motivo, dato che sarà il primo carro a venire revisionato. Il motivo di questa scelta è nel fatto che questo veicolo è il soggetto sperimentale perfetto: un carro Premium veterano con matchmaking preferenziale che risalta grazie al suo ruolo in combattimento e alle sue caratteristiche. Soddisfa tutti i nostri requisiti meglio di qualsiasi altro nella lista.

La versione aggiornata del KV-5 manterrà le sue caratteristiche principali, continuando ad essere un veicolo pesantemente corazzato, dotato di tanta integrità e alta cadenza di fuoco. Aumenteremo i suoi valori di perforazione a 218/243 mm (rispettivamente per i proiettili standard e Premium) e vorremmo vedere come si comporta con 330 di danno per colpo. Quest’ultimo miglioramento è discutibile, quindi monitoreremo scrupolosamente le statistiche e leggeremo i vostri pareri a riguardo prima di prendere qualsiasi decisione definitiva.

Aumenteremo anche la sua corazza frontale: la torretta del servente avrà 190 mm invece di 150, quella del radiofonista diventerà spessa 200 mm, rispetto ai 180 mm attuali, e la torretta del pilota passerà da 150 a 200 mm. Lo spessore generale della torretta principale raggiungerà 220 mm, trasformando il KV-5 in un carro pesante in ogni aspetto.

 
 

Allo stesso tempo, dovremo abbassare alcune delle sue caratteristiche attuali. Per il KV-5, saranno la corazza laterale e posteriore - per evitare che diventi una macchina da guerra invulnerabile e devastante. Vogliamo che il carro diventi un mezzo da prima linea, un toro scatenato pronto a incornare le difese nemiche o ad affrontare la carica dell’avversario con una pesante contromossa d’arresto, ma anche che sia vulnerabile agli attacchi da dietro o dal lato.

Inizieremo a implementare questi cambiamenti da subito, o quasi. La prima iterazione di test partirà la prossima settimana e la lista finale dei cambiamenti dipenderà enormemente da come il KV-5 aggiornato si comporterà e sarà vissuto in battaglia.

Considerando i miglioramenti descritti, il KV-5 diverrà un veicolo da combattimento competitivo in grado di affrontare qualsiasi nemico con efficienza. In aggiunta, questo veicolo potenziato sarà in grado di far resistenza a veicoli di livello X. Il costo di questi miglioramenti è la gamma standard di battaglie, nessun matchmaking preferenziale che non sarà più necessario con le nuove caratteristiche tecniche. Nuove sfide ed opportunità per il gigante sovietico.

Il problema con i carri Premium con matchmaking preferenziale è di cruciale importanza per noi, quindi programmiamo di condurre diversi test interni e di provare varie opzioni di come cambiare questi veicoli. Come sempre, il vostro parere è molto apprezzato, quindi continuate a seguirci e condividete i vostri pensieri sui forum.

Chiudi