Dalla Cina con amore: ecco i nuovi cacciacarri

Voi li avete chiesti e noi siamo felici di consegnarveli! I cacciacarri cinesi del nuovo ramo sono finalmente pronti per avanzare sul campo… e per spaccare tutto da una distanza di sicurezza. Abbiamo preparato un’anteprima di ognuno dei nove nuovi veicoli in arrivo nell’albero tecnologico così che potrai scegliere quello che soddisfa maggiormente il tuo stile di gioco.

Veicoli di livello basso

I cacciacarri cinesi hanno un buon raggio di visuale per la loro classe che, combinato con un piccolo profilo, possono permettergli di dispensare distruzione da lontano con tranquillità. Ricorda, tuttavia, che la tua armatura non è molto spessa, quindi cerca di mantenere un profilo basso e aspetta il momento giusto per attaccare.

Il ramo inizia con il T-26G FTun piccolo cacciacarri dotato di buona precisione e penetrazione. La scarsa corazza non ti permetterà ruoli di sfondamento, ma potrai efficientemente supportare la tua squadra da lontano rimanendo occultato grazie al buon fattore di mimetismo del T-26G FT. Questo veicolo è un’ottima scelta per coloro che hanno appena iniziato il proprio viaggio su World of Tanks, grazie a uno stile di gioco metodico e tranquillo.

Il terzo livello è occupato dal M3G FT che porta tutti i vantaggi del suo predecessore a un nuovo livello. Grazie al fattore di mimetismo superiore, questo carro è stato ideato per rimanere costantemente in copertura. I suoi malus sono, tuttavia, ancora ben presenti: la sua corazza infatti è troppo fragile per permettergli di sfondare le linee nemiche. Il punto forte del M3G FT è l’ampia scelta di cannoni. Quello da 57 mm ha un ottimo rapporto DPM e una penetrazione migliore, mentre la canna da 76 mm è dotata di un danno per colpo e di una precisione di tiro maggiori, seppur sparando più lentamente e con una penetrazione inferiore.

Il concetto di “assaltatori furtivi” continua con il SU-76G FT. La buona mobilità permette a questo cacciacarri di livello IV di posizionarsi in maniera conveniente in pochissimo tempo, in modo da poter liberare la potenza di fuoco del suo cannone principale: un DPM incredibile rispetto agli altri veicoli del suo livello.

Veicoli intermedi

Salendo di livello, troviamo dei cacciacarri con una mobilità migliore e un buon danno su colpo singolo ma bilanciati da una rosa di dispersione abbastanza grande. Possono adattarsi con facilità a uno stile di gioco dalla media distanza, piuttosto che il solito cecchinaggio. Nel complesso, si tratta di macchine dalle buone caratteristiche generali.

Le cose cambiano dal livello V: il 60G FT permette un gioco più aggressivo, grazie al suo alto danno per minuto e l’ampio coefficiente di integrità disponibile. Trattandosi di un mezzo alquanto ingombrante, sarà facile da individuare, rendendo difficile nasconderlo a lungo. Ecco perché la seconda linea è il luogo ideale in cui piazzare il 60G FT 60G FTper fare fuoco di supporto.   

Il WZ-131G FT è un’altra ottima scelta per chi pensa di usare il proprio volume di fuoco in assistenza ad alleati, piuttosto che andare in prima linea. Combina un’ottima mobilità con un cannone eccezionale, permettendoti di arrivare in fretta in posizione di tiro e di colpire da punti inaspettati. Usa questo a tuo vantaggio! Ma ricorda, non farti prendere la mano: il nemico non ti ignorerà, sapendo della tua scarsa corazza e della poca integrità del tuo mezzo.

Dal livello VII le cose iniziano a farsi interessanti. Il T-34-2G FT è dotato di un popolarissimo cannone da 122 mm che combina un alto danno per minuto ad un buon danno su colpo singolo e una capacità di penetrazione impressionante, rendendolo in grado di seminare distruzione ovunque. Il suo punto debole è la scarsa precisione, quindi ogni colpo deve essere ben mirato con qualche secondo in più di anticipo.

Il veicolo più grosso e potente dei livelli intermedi è ilWZ-111-1 FT. Con un cannone da 130 mm e una corazza inclinata con 210-220 mm di spessore equivalente, questo è un avversario decisamente pericoloso a qualsiasi distanza. A completare il quadro già impressionante di questo veicolo abbiamo -6 gradi di depressione del cannone che evidenziano l’universalità d’impiego di questo mezzo, indipendentemente dalle asperità del terreno.

Veicoli di livello alto

Ai livelli più alti abbiamo grossi danni per colpo singolo e buone cadenze di fuoco che fanno risaltare i veicoli di questo ramo. Anche se un loro colpo non è paragonabile a quello del Jagdpanzer E 100, hanno abbastanza potenza di fuoco per fare molto male agli avversari. Proprio come per i veicoli dei livelli precedenti, i cacciacarri di alto livello sono macchine per l’impiego in ogni scenario, ma con leggermente meno mobilità in favore di una cadenza di fuoco migliorata.

Dall’alto del suo livello IX Con il WZ-111G FTpotrai affrontare il nemico da vicino e faccia a faccia, fino a passarci sopra e continuare l’avanzata. Questo cacciacarri può scornarsi con qualsiasi nemico come un vero rinoceronte grazie alla sua corazza frontale superiore con uno spessore equivalente di 270 mm. Come se la corazza non bastasse, il suo cannone è in grado di infliggere colpi da 750 di danno, valorizzando ancora di più la sua forza sulla breve distanza. Ma attenzione alla sua piastra frontale inferiore perché, con soli 170 mm di spessore effettivo, rappresenta un punto debole che potrebbe rivelarsi fatale se si affrontano carristi esperti.

In cima alla linea abbiamo il WZ-113G FT dotato delle stesse caratteristiche del predecessore, ma migliorato per resistere alla competizione a livello X. I parametri migliorati per cannone, corazza (310 mm e 190 mm di corazza equivalente sulle piastre frontali superiore e inferiore) e integrità assicurano a questo veicolo buona resistenza contro i suoi pari, oltre ad un metodo efficace per sfoltire l’avversario.

Nelle prossime notizie continueremo a condividere informazioni sui cacciacarri cinesi e presenteremo un’analisi completa del WZ-113G FT quindi rimanete con noi per non perdervi nessuna informazione.

Chiudi