Super Conqueror – Il britannico dalla pelle coriacea

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE:Sul forum ci sono stati accesi dibattiti durante il Common Test, poiché molti di voi hanno sostenuto il fatto che il Super Conqueror non fosse degno di essere un livello X. Pensato come ovvia evoluzione del Conqueror, il nuovo britannico si è comportato bene ma non è riuscito ad fare una buona impressione, specialmente in confronto all’FV215b, rinomato per la sua grande potenza di fuoco. Altre segnalazioni relative alla mediocre robustezza del Super Conqueror hanno ulteriormente alimentato le discussioni. Sebbene il nuovo arrivato sia dotato di una protezione piuttosto solida per un carro pesante (confrontabile a quella del T110E5), la sua corazzatura non si è rivelata sufficiente per sopravvivere in battaglia e ciò ha profondamente minato le sue prestazioni nel ruolo di veicolo d’assalto.

In risposta ai vostri pareri, abbiamo rivisto i parametri del cannone e la resistenza del Super Conqueror. La sua velocità di ricarica e, conseguentemente, il suo danno per minuto sono stati aumentati. Ora sarà possibile sparare più spesso al nemico, infliggendogli maggiori danni. Per prepararlo ad un ruolo maggiormente attivo, abbiamo anche migliorato la stabilizzazione del suo cannone, aumentando le probabilità di mettere a segno un colpo preciso in movimento o appena dopo essersi fermati. La sua resistenza dovrebbe aumentare, dato che anche l’integrità del Super Conqueror è stata aumentata (ed è ora comparabile a quella dell’FV215b, ovviamente in rapporto alla corazza del Super Conqueror) e anche la depressione del cannone è stata migliorata (ora impostata a -10°). Sarà più facile assumere posizioni in hull-down, esporsi dalle creste o dalle colline e, nascondendo la vulnerabile piastra frontale inferiore, sparare e tornare in copertura, in modo che i nemici abbiano difficoltà a centrare i punti deboli.

 

Il ramo dei pesanti britannici subirà alcune modifiche con la 9.20.1, la più importante delle quali probabilmente riguarda il livello X. Lo FV215b va in pensione lasciando spazio al Super Conqueror, carro dotato delle caratteristiche dei veicoli di livello VII - IX del medesimo ramo, ovvero cannoni potenti e precisi e una resistenza generale nella media. Quest’ultimo arrivato sarà eccellente nel guidare assalti e si sentirà a proprio agio negli scontri a distanze ravvicinate. Vediamo se ne sarà all’altezza!

Come e perché

L’aggiornamento 9.20.1 ridefinisce i carri pesanti britannici in veicoli multiruolo ideati intorno allo stile di gioco del Conqueror. Diversamente dai carri di livello più basso, lo FV215b, con la sua torretta montata sul retro, non condivideva tale stile di gioco. Per assicurarci che l’intero ramo offrisse uno stile di gioco unico e distinto fino al livello X, abbiamo trasformato lo FV215b in un veicolo speciale sostituendolo con un carro ritenuto un degno successore del Conqueror.

Se avete ricercato e acquistato l’FV215b, all’arrivo dell’aggiornamento lo potrete mantenere in aggiunta al nuovo arrivato. Così come per altri eventi simili avvenuti in passato, questa piccola guida vi illustrerà tutti i particolari relativi alla fase transitoria:

Super Conqueror

Potenza di fuoco Il Super Conqueror eredita il cannone da 120 mm del FV215b. Non ha subito alcuna modifica, a meno del danno per minuto, che è stato ridotto per bilanciare la resistenza aumentata. Sebbene non sia dotato di elevato danno per minuto, questo cannone è facile da maneggiare ed è in grado di sparare in maniera precisa agli avversari che si trovano sulla lunga e media distanza, grazie all’eccellente precisione. L’elevato rateo di fuoco consente di sparare due colpi per ogni colpo sparato dal nemico. A differenza del FV251b, il Super Conqueror non ha la torretta posizionata posteriormente e pertanto non rischia di subire colpi prima di essere in grado di portare il cannone in posizione sul potenziale bersaglio.

Protezione: la corazzatura della torretta è decisamente superiore rispetto a quella del FV215b. Inoltre la corazzatura della piastra frontale superiore è di tipo spaziato, pertanto i proiettili HEAT non riusciranno più a bucarla facilmente, esattamente come per i cingoli e le gonne laterali che coprono la corazza sui fianchi. Sebbene la parte frontale della torretta sia molto robusta, la parte inferiore della piastra frontale rappresenta un grande punto debole e non è difficile per i nemici colpirla.

Mobilità: Ricordate che siete su un carro pesante quindi non aspettatevi che sia onnipresente sulla mappa. Tuttavia la situazione non è così grigia: la velocità di punta non è niente di che ma l’accelerazione è ottima, considerando che si tratta di un carro pesante. Inoltre questo veicolo riesce facilmente a mantenere la velocità massima. Ad ogni modo, la mobilità è più che sufficiente per avvicinarsi ai nemici e far vedere chi comanda.

Passa con il puntatore del mouse sui punti per visualizzare le informazioni sul veicolo
 

Consigli di gioco

Massimizzare il danno per minuto: anche se il Super Conqueror ha un danno per colpo non eccellente per un livello X, compensa questa debolezza con una stupefacente cadenza di fuoco. Così se usate i vostri proiettili da 400 di danno velocemente potete ottenere in realtà 800 punti di danno per ogni colpo sparato.

Angolate il carro o vi foreranno: i nemici di livello IX e X non avranno problemi a bucherellare la vostra grossa piastra frontale inferiore. Cercate di nasconderla in ogni modo possibile.

Fate lavorare la corazza laterale: i vostri fianchi sono completamente coperti da cingoli e gonne laterali, creando una corazza spaziata a due strati. Abbastanza per assorbire la maggior parte dei proiettili HEAT.

Non state in seconda linea: il Super Conqueror ha abbastanza corazza da avere la meglio in uno scontro uno-contro-uno.

Sommario

Il concetto chiave del carro armato resistente fatto per infliggere danni rende il Super Conqueror un corazzato pesante versatile, in grado di portare tutta la squadra alla vittoria. Può facilmente sparare dalla distanza, può lottare corpo a corpo con discreti risultati e può vincere in uno scontro 1 contro 1, ovviamente se sfruttate i suoi punti di forza. Il suo danno per minuto non è tra i migliori della categoria ma se si riesce a far male con ogni colpo, non dovreste avere problemi. Una buona corazza insieme a un cannone dall’elevato rateo di fuoco e precisione renderanno la vostra presenza su qualsiasi mappa determinante.

Chiudi