La Battaglia Finale: di chi dovranno aver paura le nostre squadre europee?

Ci siamo: il conto alla rovescia per la Battaglia Finale è iniziato! Le nostre squadre europee più forti si stanno preparando ad affrontare le loro controparti di tutto il mondo in quella che si prospetta una resa dei conti di portata epica. Dodici squadre, un montepremi di 300.000 $ e un solo vincitore per il più ambito dei premi: il titolo di Campione Mondiale di World of Tanks.

Guarda le partite

Sul nostro canale ci saranno carri armati in azione ogni giorno dal 13 al 17 dicembre. La sfida decisiva avrà luogo sul palco del WG Fest a Mosca il 23 dicembre.

Lo schieramento europeo

Che possibilità ha la nostra regione di aggiudicarsi l’evento e piantare una bella bandiera europea in suolo russo? Per fortuna, crediamo che i tre migliori squadroni che mandiamo in Russia siano di alto livello e abbiano la capacità di scatenare il caos:

I primi sono i DiNG. Tre volte campioni europei e finalisti delle ultime Grand Finals, saranno tra i pezzi grossi a Mosca. Seguono i Kazna Kru, finalisti della stagione e affermati contendenti con notevole esperienza nelle Grand Finals. Infine ci sono gli Oops, un team in gamba che quest’anno ha fatto grandi progressi. Ora, contro chi combatteremo?

GUARDA I GIRONI

Recensione delle forze in campo

Come sempre, il team di eSport europeo è su di giri per l’evento, e ciascuno dice la sua su ciò che potrebbe o dovrebbe accadere. Ecco un breve sommario della nostra opinione collettiva e assolutamente di parte.

  • TORNADO ENERGY (CSI)
  • Rush (CSI)
  • Unique (CSI)
  • Elevate (NA)
  • Top Tier Gaming (NA)
  • YaTo RSGaming (APAC)
  • Seven Pirates (APAC)
TORNADO ENERGY (CSI)

Hai presente la scena del classico del cinema “2001: Odissea nello spazio” in cui una scimmia afferra un osso e si scatena su una sua simile in modo super violento? Ecco, nella CSI i Tornado Energy fanno esattamente così, ma usano i carri armati. Lo fanno da anni. Sembra che abbiano imparato a giocare prima di chiunque altro, e in tutta onestà, non sappiamo se ci saranno squadre in grado di batterli.

Livello di pericolo per le squadre europee: fuori scala

Rush (CSI)

Una squadra relativamente nuova con un nome relativamente sconosciuto? Non dovrebbe essere una grande minaccia. A meno che non si tratti di quella un tempo nota come Na’Vi... Che è proprio ciò che è. “Che sfiga, Chuck”. O non ti chiami Chuck? Beh, è lo stesso per lei: non si chiama “Na’Vi”, ma “Rush”. Ma, molto probabilmente, gioca comunque meglio di te... o di chiunque altro.

Basta scemenze. La squadra Rush è una delle formazioni più esperte della storia di World of Tanks. È stata più volte Campione Mondiale e non si farà sfuggire l’occasione di aggiungere un nuovo trofeo alla collezione.

Livello di pericolo per le squadre europee: fuori scala

Unique (CSI)

Per farvi un'idea di quanto sono bravi, potete fare affidamento sul loro simbolo: se vi avvicinate, vi pungerà. In altre parole, questo team è beaucoup beaucoup forte. Muito forte. Bardzo silna. La loro performance stagionale è stata eccellente e li ha portati giustamente in finale, durante la quale non sono riusciti a battere i Tornado Energy (4-7). Nonostante ciò, sono una delle squadre più forti della CSI e tutti sono in trepidante attesa per il loro momento. Che sia arrivato?

ivello di pericolosità per i team EU: Alto

Elevate (NA)

Ormai una dominatrice del Nord America per tre stagioni, Elevate cercherà di sfondare nella fase a gironi. Se ce la fa, riuscirà a cavalcare l’onda e a brillare nel resto della competizione contro rivali di calibro superiore a quelli che è abituata ad affrontare? Forse, ma la maggioranza della gente crede che EU > NA. Vedremo se riuscirà a smentirla.

Livello di pericolo per le squadre europee: nella media

Top Tier Gaming (NA)

La squadra Top Tier è nuova sulla scena internazionale, e come tale, sarà la sfavorita a Mosca. Tuttavia, ha offerto ai fan nordamericani delle partite di qualità nelle recenti finali della Lega Nordamericana di Wargaming (WGLNA), prima eliminando gli eClipse in semifinale e poi perdendo soltanto contro la formazione più esperta degli Elevate.

Potrebbe realisticamente eliminare i pezzi grossi? Crediamo di no, ma non abbiamo argomenti a sostegno di questa tesi. È solo una nostra impressione. Però speriamo proprio di sbagliarci, perché segretamente tifiamo per gli sfavoriti, e sappiamo che lo fai anche tu. E poi ha un bel logo.

Livello di pericolo per le squadre europee: nessun pericolo

 

YaTo RSGaming (APAC)

Presente a tutte le Grand Finals dal 2014, questa squadra è riuscita a farsi largo nella Lega di Wagaming.net dell’Asia Pacifica (APAC) attraverso il torneo di qualificazione di Silver Mavericks e ha presto raggiunto la vetta della Serie Oro prima di portare a casa il suo primissimo titolo di campione della Lega dell’Asia Pacifica. Se la sua fulminea ascesa in classifica degli ultimi mesi è indicativa, sarà sicuramente una squadra da tenere d’occhio nella Battaglia Finale.

Livello di pericolo per le squadre europee: nella media

Seven Pirates (APAC)

La squadra cinese avrà tutti gli occhi puntati addosso per il suo debutto tra i pesi massimi mondiali. Anche se la sua relativa mancanza di esperienza offline potrebbe potenzialmente rivelarsi uno svantaggio, l’ascesa di Seven Pirates nell’Asia Pacifica durante l’ultimo anno è stata assolutamente sbalorditiva. Ciononostante, anche se il suo logo incute timore, dubitiamo che possa gettare qualcuno in pasto agli squali.

Livello di pericolo per le squadre europee: nessun pericolo

Partner dell'evento

L'obiettivo di Facebook è dare alle persone la possibilità di condividere e di rendere il mondo un luogo più aperto e connesso. Le persone usano Facebook per non perdere di vista amici e familiari, per scoprire che cosa succede nel mondo e per condividere e dare voce a ciò a cui danno importanza.

Per non perderti gli ultimi risultati, le novità e gli aggiornamenti, premi "segui" su Twitch, metti Mi piace sulla nostra pagina Facebook e seguici su Twitter. E non perderti il sito Internet! Preparati ad altre partite emozionanti e finali al cardiopalmo!

Chiudi