Aggiornamento 9.20

1. Supertest

Aggiornato

Bilanciamento veicoli

Questa volta ci concentreremo su quattro linee nazionali: Giappone, Francia, Stati Uniti, eURSS. Anche l’albero tedesco riceverà qualche modifica, da intendersi come revisione finale delle modifiche introdotte all’inizio del 2017. Lavoreremo sui parametri di combattimento di Maus, Mäuschen e 8,8 cm pak 43 Jagdtiger.

Dopo aver condiviso i primi dettagli sui social media, il ribilanciamento dei veicoli della 9.20 è diventato il topic più discusso sui forum di World of Tanks. Perciò, invece di parlarne all’interno dell’anteprima della 9.20, scriveremo un articolo a parte dedicato alla revisione dell’albero tecnologico, al fine di spiegare le motivazioni dei cambiamenti e per consentire ai giocatori di porre domande. Vai al seguente indirizzo per approfondire l’argomento:<Link>.

Miglioramenti alle artiglierie

Il lavoro sul perfezionamento delle artiglierie non si è fermato con la 9.18. Il team ha passato diversi mesi analizzando i vostri riscontri e ha preparato alcune modifiche volte a migliorare l’esperienza di gioco dei giocatori di artiglierie e per quelli che le combattono.

L’aumento di raggio d’esplosione è stato spesso causa di episodi di confusione in cui i giocatori pensando di essere al sicuro dall’artiglieria, stando nascosti dietro una copertura, hanno comunque subito dei danni. Per alleviare questo problema, abbiamo perfezionato le meccaniche di calcolo di stordimento e danno, aggiungendo alcune variabili che agiscono su colpi che passano gli ostacoli:

  • Non c’è da preoccuparsi per i colpi d’artiglieria se la costruzione (indistruttibile o meno) che utilizzate come copertura è spessa due metri o più e il tuo veicolo è completamente nascosto dietro di essa. Sarete al sicuro: se un’artiglieria spara, il vostro veicolo non sarà stordito o danneggiato.
  • I carri che si nascondono dietro a staccionate o piccole case che sono spesse meno di 2 metri verranno storditi e riceveranno la stessa quantità di danno che prenderebbero se fossero all’aperto.
  • È presente anche un terzo scenario: un veicolo non completamente nascosto (ad esempio, durante una svolta) dietro a una copertura spessa (2 metri o più). In questo caso, la durata dello stordimento e il danno dipendono direttamente da quanto è esposto il carro; in base alla dimensione dell’area visibile un veicolo può ricevere:
    • il 25% del danno totale e del tempo di stordimento
    • il 50% del danno totale e del tempo di stordimento
    • il 75% del danno totale e del tempo di stordimento
    • il 100% del danno totale e del tempo di stordimento

Inoltre, per poter mostrare una panoramica completa sulle proprie prestazioni in battaglia, le statistiche di post-partita ora mostreranno un riassunto sullo tempo totale di stordimento causato.

Nuovi cacciacarri cinesi

Nove cacciacarri cinesi sono pronti a scendere sul campo di battaglia e a dar fuoco alle polveri. Esatto, stiamo parlando della linea che è stata implementata sui server cinesi qualche mese fa. Sappiamo che è qualcosa che stavate chiedendo, e siamo entusiasti di renderli disponibili per tutti i giocatori. Condivideremo più dettagli su ogni veicolo con l’avvicinarsi del loro rilascio, quindi rimanete con noi.

Nuovo scenario per le Battaglie Casuali

Hai mai voluto mettere alla prova il tuo coraggio al di fuori del formato 15vs15? Bene, presto avrete la possibilità di farlo. Con la 9.20, il gioco avrà una nuova modalità “Gran battaglia” 30vs30 con 60 giocatori schierati nella nuova mappa “Nebelburg” 1,4x1,4, creata specificatamente per questa modalità. Disponibile insieme agli altri tipi di Battaglie casuali, è esclusiva per veicoli di livello X e segue le regole delle battaglie Standard: per assicurarvi la vittoria dovrete cattura la base nemica o distruggere tutti gli avversari. Il numero di artiglierie semoventi è limitato a quattro per squadra per assicurare un’esperienza gradevole a tutte le classi di veicolo.

2. Ribilanciamento dei veicoli

Aggiornato

Dopo i lavori più importanti sul matchmaking e l’artiglieria, adesso possiamo concentrarci nuovamente sul perfezionamento delle linee di ogni nazione. Prima di spiegare i miglioramenti al bilanciamento di ogni veicolo, vogliamo parlare dell’approccio generale che abbiamo adottato per la revisione dell’albero tecnologico, gli obiettivi posti, e come pensiamo di raggiungerli.

Allo stesso modo di come fatto precedentemente per i veicoli tedeschi all’inizio di quest’anno, prenderemo una serie di veicoli della linea di una nazione e revisioneremo i loro parametri di combattimento tutti insieme. Ciò dovrebbe mantenere una certa coerenza per tutta la lunghezza dell’albero tecnologico della nazione, fornendo un’esperienza di gioco unica e delineando definitivamente le caratteristiche delle classi dei veicoli all’interno di ogni nazione. I cambiamenti che introdurremo nella patch 9.20 e in futuro sono volti a definire e approfondire questi attributi esclusivi nello stile di gioco.

L’aggiornamento 9.20 influenzerà cinque nazioni: Francia, U.S.A., U.R.S.S., Germania e Giappone. Siamo tutti ansiosi di vedere queste novità e abbiamo molte cose di cui parlare, quindi scendiamo subito nei dettagli!

Albero tecnologico sovietico

Con l’evoluzione del gioco, alcuni veicoli sovietici sono diventati obsoleti e deludenti, mentre l’ampliamento della linea ha scombussolato la progressione verso i livelli più alti. Con l’aggiornamento 9.20 cerchiamo di ripristinare la coerenza che dovrebbe essere presente scorrendo l’albero tecnologico grazie a cambiamenti completi a corazzati medi, pesanti e cacciacarri:

CORAZZATI MEDI

La revisione dei corazzati medi mira a cementare il loro ruolo di carri medi d’azione, con torrette resistenti grazie un aumento significativo dello spessore della corazza frontale. Ciò permetterà ai corazzati sovietici di sopportare danni con le loro torrette mentre nascondono lo scafo.

T-44, T-54 primo prototipo e T-44-100

La torretta migliore del T-44 ha ora 200 mm di corazza equivalente sul frontale (precedentemente era 120-140 mm) e fino a 300 mm di corazza equivalente sul lato, quindi non sarà più obbligato a mantenere la distanza da avversari dello stesso livello e potrà affrontare anche nemici di livello superiore. Anche le torrette di T-54 primo prototipo e Т-44-10 sono state rinforzate allo stesso modo. Passando invece ai cannoni, le dotazioni di questi veicoli non davano veramente un’alternativa per lo stile di gioco, così abbiamo deciso di migliorare i cannoni LB-1 da 100 mm e D-25-44 da 122 mm. Quest’ultimo è stato migliorato nella cadenza di tiro ed è ora il cannone alfa. Ora il cannone da 100 mm ha maggiori possibilità di mettere a segno un colpo in movimento e da fermo grazie a miglioramenti alla sua stabilizzazione e al tempo di puntamento, in questo modo eccelle in scontri a media distanza, se usato attentamente. 

T-54

Il minaccioso T-54 di livello IX può rivaleggiare e virtualmente superare qualsiasi altro carro medio, tuttavia, la sua corazza resistente e stondata ha perso parte della sua efficacia col tempo.Il T-54 non sembra più lo stesso negli scontri a media-lunga distanza. Per questo abbiamo rinforzato la corazza della sua torretta (in particolare nell’area attorno allo scudo del cannone) per infondergli più grinta.

Inoltre, anche i cannoni migliori del T-54 sono stati revisionati per marcare ulteriormente il passaggio da T-54 a T-64A o Object 140. Il T-62A, con il suo miglior puntamento e la superiore maneggevolezza del cannone, viene ora sbloccato con il cannone D-54 da 100 mm, più in linea con il suo stile di gioco a lunga distanza, mentre l’Object 140, preferendo gli ingaggi da corta-media distanza, viene ora sbloccato con il cannone D-10T2S da scontro ravvicinato. Insieme a questi cambiamenti, sfruttiamo questa occasione per migliorare la torretta del T-54 per aumentarne la competitività.

Object 140

L’insieme di buona velocità, discreta maneggevolezza del cannone e ottima protezione, rende l’Object 140 un carro armato di livello X estremamente versatile, permettendogli di ricoprire qualsiasi ruolo, dalla ricognizione all’accerchiamento. Tuttavia, il tetto della sua torretta è debole e particolarmente facile da perforare per le meccaniche di overmatch, rovinando il quadretto generale dipinto da questo mezzo altrimenti fantastico. Per sistemare questo piccolo inconveniente, abbiamo aumentato la corazza del tetto della torretta raggiungendo lo spessore di quello del T-62A. Ricorda, però, che il portello vulnerabile rimarrà e che rimangono comunque i punti deboli dei portelli, quindi bisogna comunque fare attenzione ai proiettili perforanti quando si porta il proprio Object 140 a fare un giro.

HEAVY TANKS

IS-7

Con l’aggiornamento 9.20 viene impostata la rotta per la revisione dei corazzati pesanti sovietici, iniziando dal ribilanciamento dell’IS-7. La scarsa maneggevolezza del cannone e la precisione mediocre hanno afflitto la capacità di questo mezzo di poter mettere a segno un colpo ben mirato, specialmente in movimento, facendo sentire il giocatore di turno come se avesse un carro armato pesante lasciato indietro dagli altri dello stesso livello. Per dare nuova grinta all’IS-7, abbiamo ridotto il suo tempo di puntamento e la sua dispersione in movimento e dalla torretta. Ciò gli permetterà di sfruttare al massimo la sua potenza di fuoco, mentre l’integrità di 2.400 HP gli assicurerà maggior longevità. Insieme, questi cambiamenti sono mirati ad evidenziare il ruolo dell’IS-7 come veicolo da sfondamento e per scontri a corto raggio, rendendo l’IS-7 un veicolo in grado di guidare una carica.

Successivamente, renderemo più marcata la distinzione tra la linea dell’IS e quella del KV. Il nostro obiettivo è di riportare in luce le linee del KV e di cementare il loro ruolo come veicoli potenti e ben protetti, in grado di infliggere pesanti danni.

CACCIACARRI

Nonostante siano presenti due linee di cacciacarri sovietici, la maggior parte dei giocatori preferisce quella che porta all’Object 268 e, una frazione sproporzionata di questi, si ferma all’ISU-152 oppure procede a sbloccare il cacciacarri livello X senza mai giocarlo. Era chiaro che dovevamo avere una buona ragione per sbloccare e giocare con l’Object 268 e, per poterlo fare, abbiamo dovuto ribilanciare l’ISU-152, rivelandosi una mossa complicata. La soluzione è stata di mantenere l’impressionante danno su colpo singolo dell’ISU-152 e di ridurre la sua penetrazione compensandola con un migliore mobilità ed integrità. Ciò ci ha permesso di migliorare l’Object 704 e di arrivare ad avere migliori statistiche per l’Object 268 a livello X.

ISU-152

Dando un’occhiata all’ISU-152 si capisce subito che è un ottimo cacciacarri per far saltare in aria i nemici a bruciapelo e anche l’Object 704 gli è simile in questo aspetto, ma migliore; invece l’Object 268 non sembra reggere il passo dei suoi predecessori. Dovevamo dare maggior senso al percorso verso l’Object 268, e per farlo abbiamo sostituito il cannone migliore, il BL-10, con il cannone D-4S da 152 mm. Quest’ultimo è simile al precedente in qualsiasi parametro, ad eccezione di un valore di penetrazione leggermente più basso (260 mm). Ciò permette sempre all’ISU-152 di fare da gallo nel pollaio, ma consente più spazio per poter migliorare le caratteristiche di corazza. Inoltre, l’ISU-152 perderà qualche cannone da 122 mm, semplificando i progressi verso il cannone migliore.

NOTA: se non hai ancora ricercato il cannone migliore e stai usando il BL-9S da 122 mm, riceverai il nuovo cannone migliore alla pubblicazione dell’aggiornamento 9.20.

Object 704

Il temibile Object 704 a livello IX riceve un cannone alternativo, il D-4S da 152 mm, mantenendo comunque il possente BL-10 come sua opzione migliore e consentendo in uno stile di gioco più vario.

Object 268

Per rendere il livello X un obiettivo appetitoso e una ricompensa per gli sforzi fatti nel raggiungerlo, abbiamo aumentato la velocità dei suoi proiettili AP da 760 m/s a 950 m/s, aumentando nel contempo la depressione del cannone per eguagliarla a quella dell’Object 704. Questo dovrebbe renderlo più efficiente nel colpire i nemici dalla distanza e nel distruggere bersagli in movimento.


Veicoli francesi

Una volta all’apice, adesso l’albero tecnologico francese è l’ombra di se stesso: i cacciacarri sono stati mutilati così tanto che nessuno li vuole più sbloccare, mentre AMX e AMX 30 B non sono altro che i Leopard 1 e Leopard Prototyp A tedeschi. Tentiamo così di dare a loro il valore che meritano con la 9.20:

  • Abbiamo bilanciato i carri medi di livello IX e X per permettergli di giocare ruoli di supporto a medie distanze, fornendogli un aspetto e una giocabilità unici.
  • Per permettere ai suoi cacciacarri di splendere nuovamente, gli abbiamo concesso ciò per cui le linee francesi sono famose fornendogli dei sistemi di caricamento automatici degni di nota. Abbiamo anche sistemato gli squilibri nella mobilità e l’inconsistenza della corazza e dei punti deboli.

Veicoli tedeschi

CARRI PESANTI

Mäuschen

Il Mäuschen di livello IX non richiede alcun grande cambiamento, tranne uno: si è dimostrato frustrante da giocare nella configurazione standard, perciò gli abbiamo dato maggiore mobilità per renderlo più divertente da pilotare. Ciò dovrebbe anche rendere più fluida la progressione lungo la linea del Maus.

Maus

Il Maus è tornato ad essere la fortezza in grado di sopportare danni in quantità spropositate. Tuttavia nel nostro entusiasmo di migliorare questo veicolo abbiamo probabilmente esagerato un poco con il danno che è in grado di causare. Vogliamo che rimanga il bestione che era destinato ad essere ma vogliamo lasciare anche un po’ di spazio per l’E100. Perciò abbiamo ridotto la sua integrità e ridotto la velocità di ricarica. Anche se ora questo superpesante non sarà più in grado di causare danno tanto quanto prima, ciò non comprometterà il suo stile di gioco generale e continuerà ad essere una temibile fortezza.

CACCIACARRI

8.8cm Pak 43 Jagdtiger

Il cacciacarri 8.8cm Pak 43 Jagdtiger è dotato di un cannone estremamente preciso e con elevato rateo di fuoco. Tuttavia la ridotta mobilità rende difficoltoso sfruttarlo al meglio. Quando serve aiuto sul fianco opposto, questo mezzo non è nemmeno in grado di giungervi in tempo. Pertanto abbiamo incrementato la velocità del 8.8cm Pak 43 Jagdtiger. Questo gli consentirà di riposizionarsi rapidamente dove è richiesto il suo cannone. In questo modo giocare con questo veicolo sarà più gratificante, in quanto sarà possibile decidere dove recarsi per causare distruzione, invece di dover solo attendere che il nemico si porti a distanza di tiro.


Corazzati medi americani

M48A1 Patton e M46 Patton

L’M48A1 Patton e l’M46 Patton sono carri molto amati dai veterani. Per un certo periodo hanno dominato i campi di battaglia. Tuttavia nel tempo sono caduti in disgrazia e hanno subito una riduzione della loro capacità di sostenere danni. La torretta indebolita non era più in grado di garantire protezione sufficiente per giocare lungo le creste dei crinali e delle colline. Anche la cupola si è rivelata essere un facile bersaglio. Pertanto abbiamo dato a questi due carri una nuova torretta maggiormente corazzata, con una cupola di dimensioni ridotte, per farli tornare ad essere armi letali se maneggiati da mani esperte.


Corazzati pesanti giapponesi

La linea dei pesanti giapponesi aveva bisogno di una messa a punto, dal livello V al livello X. Gli obiettivi principali che ci siamo prefissi sono stati il bilanciamento e il gameplay complementare. Pertanto abbiamo apportato modifiche a tutti i veicoli, con la sola eccezione dell’O-Ni. Questi cambiamenti mirano a dare a questi superpesanti un loro carattere particolare, uno stile più “assalto a testa bassa”, coerente con la spessa corazzatura frontale di cui sono dotati e con la possibile scelta fra due tipologie di cannoni.

O-I Exp

La terrificante penetrazione del cannone da 105 mm del carro pesante di livello V O-I Exp. ha trasformato questo veicolo in una macchina da one-shot. Abbiamo rimosso questo cannone per incoraggiare i giocatori a sviluppare tattiche di combattimento più elaborate di un semplice “salta fuori e spara”. Anche la mobilità è stata ridotta. In cambio è stata considerevolmente aumentato lo spessore della corazzatura frontale. Questo dovrebbe consentire di affrontare anche carri di livello più alto, riportando il gameplay di questo veicolo in linea con lo stile degli altri pesanti giapponesi.

O-I

Chi ha incontrato il carro pesante di livello VI O-I giocando con un veicolo di livello inferiore, sa quanto fosse terribilmente difficile da bucare la sua spessa corazza. Anche sparando sui fianchi o sul retro. L’aggiornamento 9.20 riduce la corazzatura posteriore per aumentare il successo delle manovre di aggiramento.

O-Ho

I diversi cannoni dei carri dovrebbero essere progressivamente più potenti oppure offrire un differente stile di gioco. Ad esempio il cannone 10cm Experimental Tank Gun Kai, rispetto al 15cm, ha un rateo di fuoco superiore ma un danno per colpo inferiore. Installando il cannone di livello superiore, si può disporre di 30 danni in più ed è possibile penetrare carri di livello superiore, mirando con precisione ai punti deboli. Tuttavia, quando la battaglia infuria, non sempre c’è il tempo di mirare con precisione ed è preferibile utilizzare dei proiettili Premium per danneggiare un avversario di livello più alto prima che l’opportunità svanisca. Il cannone da 10cm dell’O-Ho non offriva questa possibilità: ma ora sì.

 

Type 4 e Type 5 Heavy

Le modifiche apportate al Type 4 e Type 5 Heavy durante la 9.17.1 sono state abbandonate, almeno in parte. Inizialmente lenti e vulnerabili rispetto ai veicoli di pari livello, hanno successivamente ricevuto un potenziamento della corazza frontale, oltre ad un incremento della potenza di fuoco. Grazie a queste modifiche sono riusciti a guadagnarsi un posto di tutto rispetto fra gli altri pesanti. Tuttavia dobbiamo ammettere di esserci spinti troppo oltre. Questi due mezzi non hanno praticamente punti deboli sul frontale e ciò li rende immuni ai colpi dei veicoli di livello VII-VIII. Per ripristinare il bilanciamento, abbiamo modificato la corazzatura frontale, aggiungendo diverse aree a spessore inferiore (240-260 mm per il livello X e 220-240 per il livello IX). 

Chiudi